MATERA ESPUGNA VIBO VALENTIA: LE PAGELLE DI TOMMASO TACCARDI

0
97

Il Matera espugna Vibo Valentia con una partita accorta, dosando bene le proprie energie su un terreno di gioco in condizioni pessime e  colpendo al momento giusto con il suo uomo più rappresentativo nonchè capitano di questo Matera che è Gaetano Iannini.

LE PAGELLE DI TOMMASO TACCARDI :
1) BIFULCO VOTO 6 Poco lavoro per il numero 1 biancazzurro, una buona uscita nel primo tempo in una incursione avversaria e per il resto, normale amministrazione.
28) INGROSSO VOTO 6 Gli avversari non creano grossi grattacapi, le insidie maggiori derivano forse più dal terreno di gioco.
5) DE FRANCO VOTO 6 Alcune volte pare ancora fuori tempo e con il passo incerto,ha bisogno di giocare per ritrovare quella sicurezza che lo ha sempre contraddistinto in passato, partita buona e in prospettiva, sappiamo che Ciro c’è!
3) MATTERA VOTO 6,5 Seppur “defilato” a sinistra, risulta essere sempre il più forte del pacchetto arretrato, dà sicurezza all’intera retroguardia con la giusta personalità.
23) DI LORENZO VOTO 6 Partita ordinata e diligente, pare stia stringendo i denti da circa un mese, giocare dopo tre giorni non giova a nessuno figuriamoci a chi deve stringere i denti, viene ammonito.
4) DE ROSE VOTO 6 Onesto e, come al solito, umile lavoro nella zona nevralgica del campo, in una partita che,per la verità, non ha detto molto nel primo tempo. Arriva pure alla conclusione rendendosi insidioso.
21) ARMELLINO VOTO 6,5 Si impegna bene scambiando posizione con Iannini, partita di sacrificio, dialoga con i compagni cercando di innescare gli inserimenti di Di Lorenzo.
8) IANNINI VOTO 7 Comincia sulla sinistra il primo tempo ma nell’arco dei novanta minuti, le posizioni di centrocampo le occupa tutte, il meglio di se lo dà ad inizio ripresa sulla destra prima innescando Sartore con il contagiri e poi raccogliendo lo splendido assist di Infantino per decidere la partita con un delizioso tocco di esterno sinistro. Cartellino timbrato e primo gol stagionale per il capitano che valgono pure tre punti pesanti!
10) STRAMBELLI VOTO 6 Rimango dell’opinione che è il giocatore che ci può dare quel “di più” in avanti, il terreno infido, lo ha un po’ penalizzato, ha comunque dato l’impressione, ad un certo punto, di essere il più insidioso dei nostri. (dal 57′ Louzada Voto 6 Uno dei due cambi simultanei del mister, dà nuova linfa sulle corsie laterali, cerca di insidiare la retroguardia avversaria con un’incursione nel finale)
9) INFANTINO VOTO 6,5 Un attaccante completo, svaria su tutto il fronte, si sacrifica in copertura, si divora un gol nel primo tempo su assist di Carretta dall’altezza del disco del  rigore ma offre un magnifico assist per il gol che decide la partita. (dall’85’ Meola SV)
20) CARRETTA VOTO 6 Sfruttare le sue caratteristiche ogni tre giorni è dura ma Carretta parte a razzo anche a Vibo dando l’impressione di poter spostare l’equilibrio della partita nei primi minuti quando sfonda da destra ed offre una palla ad Infantino che sciuperà malamente. (dal 57′ Sartore Voto 6,5 Quando entra in campo dà quella scossa di cui la corsia esterna aveva bisogno, si inserisce, si propone e si rende pericoloso sulla destra, entra pure nell’azione del gol verticalizzando su Infantino).
All. AUTERI VOTO 7 Ha avuto nuovamente ragione lui come i più navigati lupi di mare, cambia contemporaneamente le corsie esterne materane dando nuova linfa all’attacco, gestisce egregiamente le emergenze con un occhio al Catania.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here