Picerno si prepara alla Serie D: stage e volti nuovi per un nuovo sogno

0
140

Dopo una stagione esaltante dominata in lungo e in largo nel campionato di Eccellenza e culminata con la promozione nel campionato di Serie D, il Picerno ha già iniziato con ampio anticipo la programmazione in vista della prossima stagione. Dopo la conferma del coach che ha permesso la scalata al quarto campionato nazonale Maurizio De Pascale, la società del presidente Rocco Venetucci ha già indetto per metà giugno un raduno di giocatori classe 95′,96′,97′,98′ per identificare quelli che saranno gli under che andranno a comporre la rosa a disposizione del tecnico campano. Entro il 10 giugno i giocatori interessati potranno inviare telematicamente la domanda di partecipazione e presentarsi allo stadio “Curcio” di Picerno nei giorni stabiliti: il 15 giugno i giovani classe 95′, il 16 giugno i classe 96′, mentre nella giornata successiva sarà il turno dei 97′ e 98′. Intanto, la società potentina ha ufficializzato il nome del nuovo direttore sportivo: si tratta di Giuseppe Cannella, ex Battipagliese, reduce dall’esperienza nel campionato cadetto di Malta. Il nuovo dirigente rossoblù è già al lavoro per completare la rosa e sta sondando il terreno per l’acquisto di alcuni giocatori che assicurino il rispetto del budget fissato dalla dirigenza e permettano di affrontare un campionato tranquillo per l’intera comunità melandrina, famelica di conquistare grandi risultati in un campionato così difficile come quello di Serie D. Proprio per raggiungere questi obiettivi, la società si è mossa per tempo e ha ufficializzato il primo acquisto: si tratta di Piermariano Gerardi, proveniente dall’Angelo Cristofaro, ma con esperienze in Serie D con la casacca del Real Marcianise. Il giocatore, classe 94′, è un centrocampista offensivo che andrà a comporre il roster a disposizione di mister De Pascale, pronto a regalare un’altra annata di grandi emozioni al suo pubblico. Picerno è in movimento e la Serie D è sempre più vicina.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here