Presentazione dei nuovi Mad Fun a Silmo Paris 2015

0
744

Sette fasi di lavorazione per ottenere particolari colorazioni, la rivoluzione artigianale dell’occhiale

Alano di Piave (BL) 7 settembre 2015 – Sette fasi di lavorazione diverse per ottenere particolari colorazioni, effetti rete e cubi 3D per i nuovi modelli Mad Fun del brand internazionale di occhiali Mad in Italy. Si chiamano Altea, Narciso, Orchidea e Violetta e saranno presentati a Parigi al Silmo 2015, il salone internazionale dell’occhialeria in programma dal 25 al 28 settembre. Opere d’arte da indossare sul viso, in particolare delle donne, e che prendono ispirazione dalla natura colorata e multiforme.

L’azienda produttrice, Vista Eyewear, si è sempre distinta per l’alto contenuto artigianale nella realizzazione 100% made in Italy delle sue linee di occhiali. La nuova generazione di Mad Fun, linea che si differenzia dalle altre per il concetto di Patchwork nel design, è il risultato di una lunga e accurata lavorazione fatta a mano; per ottenere questo insieme di colori le aste sono composte da sette fasi di lavorazione. Anche la cerniera è formata da sette snodi di nylon e acciaio che evitano lo svitamento.

I quattro nuovi modelli si aggiungono ai Rosa, Mimosa e Ibisco e completano alla perfezione l’idea che ha dato vita alla linea Mad Fun. “Sono andato a catturare all’aria aperta questo nuovo concetto” spiega il direttore creativo e designer di Vista Eyewear Claudio Dalla Longa. “Ali di farfalle, pesci tropicali, fiori rari, piume di uccelli rappresentano la fonte di ispirazione dei modelliMadFun pensati soprattutto per le donne sicure e intraprendenti, che sentono di poter esprimere se stesse dando colore al proprio carattere”.

Vista Eyewear è nuovamente ricandidata all’ambito premio Silmo d’Oro 2015 nella categoria “Frame – Technological Innovation. Già nel 2003 è arrivata in finale nel contest “Gran Prix International de la Technologie et de la Mode” grazie all’asta flex senza vite.

www.mad-in-italy.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here