QUEL PROFILO CHE SBEFFEGGIA MATERA E LA CAPITALE DELLA CULTURA

0
112

Oltre il danno la beffa verrebbe da dire. Ora che Potenza ha ottenuto l’evento del 31 dicembre 2016, con la diretta del Capodanno Rai dal Capoluogo di regione, qualche “buontempone” del web ha pensato  di creare un profilo Facebook per prendere in giro i materani e ridicolizzare la stessa candidatura di Matera 2019 Capitale Europea della Cultura.

La pagina si chiama “Matera Puglia 2019” e già nel nome fa riferimento al doppio incarico del direttore della Fondazione Matera 2019, Paolo Verri che è anche direttore di Puglia Promozione. Se il conflitto di interessi di Verri è sotto gli occhi di tutti ed è indiscutibile, a far discutere però è l’offesa gratuita contenuta nel sottotitolo della pagina  che recita “Capitale provincializza dell’ignoranza”.

Forse è troppo considerando che nel profilo si proclama la superiorità di Potenza rispetto a Matera. Insomma vecchi campanilismi che tutti consideravamo seppelliti e che invece sono riapparsi come fantasmi del passato, rinvigoriti dalle recenti scelte politiche regionali che tendono oggettivamente a depotenziare il ruolo di Matera: dalle scelte legate agli eventi, alle politiche sanitarie, tanto per citare quello di cui si discute in questi giorni.  Le offese sono spalmate in ogni post o in ogni commento alle foto. In una immagine che fonde insieme Potenza e Matera si legge a proposito dei materani: “e pensare che erano loro quelli che vivevano e vivono ancora nelle GROTTE… Materani, ricordatevi che la vergogna dell’Italia eravate voi negli anni 50”.

Forse si stanno superando i limiti. Speriamo almeno che intervenga ufficialmente la Fondazione Matera Basilicata 2019 per censurare il profilo Facebook visto che su di esso si utilizza impropriamente il logo di Matera 2019.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here