Scuola senza riscaldamento: i genitori scrivono al Prefetto di Matera.

0
1164

Una sessantina di genitori di alunni che frequentano la Scuola Secondaria di 1° grado dell’Istituto Comprensivo n.6 “Donato Bramante” nel plesso scolastico di piazza degli Olmi a Matera si sono riuniti in comitato spontaneo e hanno scritto al Prefetto della città dei Sassi, Sante Copponi, per richiedere un intervento risolutivo in merito alla vicenda dell’assenza di riscaldamento nelle aule che ospitano i bambini nella scuola Marconi.

Nella lettera i genitori chiedono un intervento urgente presso gli enti preposti perché vengano ripristinate le normali condizioni di riscaldamento della Scuola Marconi prima della ripresa delle lezioni, dopo le vacanze natalizie, prevista il 9 gennaio prossimo o, in alternativa, la collocazione delle classi della scuola Bramante presso altri istituti che possano garantire le normali condizioni di vivibilità nelle classi.

Il paradosso rappresentato al Prefetto dai genitori è che gli alunni sono stati trasferiti dal plesso di piazza degli Olmi dove il riscaldamento era fuori uso per finire in un altro plesso dove ugualmente il riscaldamento è risultato non funzionante.

Si allega la lettera inviata a sua eccellenza il prefetto.

Illustrissimo sig. Prefetto,
siamo un gruppo di genitori delle Classi 1A, 1C, 1D, 3C della Scuola Secondaria di 1° grado dell’Istituto Comprensivo n.6 “Donato Bramante”, che, con la presente, intendono rappresentarLe i gravi disagi che, da oltre un mese, stanno vivendo i propri figli.
Come saprà, il plesso scolastico di piazza degli Olmi, in data 23 novembre, è stato chiuso per disposizione della dirigente scolastica a causa del mancato funzionamento dell’impianto di riscaldamento, con conseguente sospensione delle lezioni.
In data 5 dicembre, le lezioni sono riprese nella scuola di via Marconi. Purtroppo, però, anche in questo plesso scolastico, l’impianto di riscaldamento ha smesso di funzionare dopo pochi giorni dall’arrivo dei nostri ragazzi, che, perciò, sono stati costretti a frequentare le lezioni al freddo, nonostante le nostre segnalazioni e rimostranze. Ovviamente questa situazione ha facilitato la diffusione di patologie da raffreddamento ed influenzali, dimezzando di fatto le classi.
Per quanto possiamo essere grati al plesso Marconi per averci ospitati, è di tutta evidenza che questa non può essere una soluzione percorribile per risolvere il problema del plesso Bramante, soprattutto perché i ragazzi hanno già perso diversi giorni di lezione.
Pertanto, chiediamo un Suo intervento urgente presso gli enti preposti perché vengano ripristinate le normali condizioni di riscaldamento della Scuola Marconi o, in alternativa, chiediamo la collocazione delle classi della scuola Bramante presso altri istituti che possano garantire le normali condizioni di vivibilità nelle classi; così che, al rientro dopo le vacanze natalizie, si possano riprendere normalmente le lezioni, fermo restando che il nostro auspicio rimane quello di tornare quanto prima nel plesso di piazza degli Olmi o nella nuova scuola del plesso Bramante.

Certi di un Suo cortese riscontro, restiamo in attesa di una Sua gradita risposta e cogliamo l’occasione per salutarLa cordialmente e  augurarLe buone feste.

I genitori firmatari delle Classi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here