Sonia Grieco presenta il suo libro “Abbiamo stretto molte mani. Vent’anni nelle emergenze umanitarie”

0
264

Sarà presentato a Policoro, nella biblioteca comunale “Massimo Rinaldi”, il volume di Sonia Grieco “Abbiamo stretto molte mani. Vent’anni nelle emergenze umanitarie”, edito da Carocci.
Alla presentazione, in programma venerdì 27 dicembre alle ore 18, parteciperanno, insieme all’autrice, il professor Francesco Roseto, del Presidio del Libro “Magna Grecia” e la dottoressa Francesca Salvatore, studiosa di Relazioni Internazionali presso l’Università del Salento. Modererà l’evento la giornalista Eleonora Cesareo.
La monografia racconta, con uno stile asciutto e sintetico, i conflitti e le crisi internazionali degli ultimi vent’anni attraverso la storia di Intersos, Organizzazione Non Governativa nata nel 1992 per intervenire in un’area calda del mondo, la Somalia sconvolta dalla guerra civile.
Da allora i volontari di Intersos sono stati sui principali teatri di guerra, dall’ex Jugoslavia alla Cecenia, dalla nuova Federazione russa alla guerra in Afghanistan e all’invasione dell’Iraq, dal Darfur, dilaniato da guerre fratricide fino al Ciad, al Congo e al neonato stato del Sud Sudan, proprio in questi giorni sul baratro di una nuova
guerra civile.
Nei suoi due primi decenni di vita, Intersos è stata testimone di queste e di altre crisi, causate dalla violenza umana o dalle calamità naturali.
Ha soccorso milioni di persone in pericolo, portando aiuto, protezione, vicinanza, cercando di ridare speranza e dignità.
Nel libro, un reportage giornalistico realizzato anche con esperienze sul campo, la giornalista lucana Sonia Grieco ripercorre i venti anni di storia di questa organizzazione umanitaria italiana, attraverso le testimonianze delle sue operatrici e dei suoi operatori e di coloro che essi hanno soccorso, assistito, accompagnato nella difficile ripresa della normalità della vita.
Un cammino lungo il quale si sono alternati successi e difficoltà illuminato dai valori di solidarietà di giustizia, di fratellanza, ma anche disseminato di interrogativi e di riflessioni profonde sull’azione umanitaria, sulle sue strumentalizzazioni, sui mutamenti della situazione internazionale.
È la storia di un impegno vissuto in prima linea e senza clamore, un piccolo squarcio su un mondo che oggi suscita grande attenzione e che ha bisogno di essere conosciuto, i cui protagonisti, la loro passione e la loro abnegazione, restano spesso nell’ombra.

L’Autrice: Originaria di Marconia, Sonia Grieco è giornalista professionista freelance, si occupa di Esteri e di Cooperazione. Scrive per i siti d’informazione Near East News Agency (Nena News) e Lettera22 e per il settimanale Rassegna Sindacale.
Ha collaborato con Radio Popolare e, in Canada, con Chin Radio.
È traduttrice dall’inglese e curatrice di guide per alcune case editrici.

Intersos è un’organizzazione umanitaria che opera in contesti di emergenza a favore delle popolazioni in pericolo, colpite da conflitti armati e da calamità naturali.
È nata il 25 novembre del 1992, con il sostegno delle confederazioni sindacali italiane, su iniziativa di persone impegnate e con responsabilità in campo sociale e solidaristico in Italia e a livello internazionale.
In questi venti anni ha soccorso vittime di guerre e di catastrofi in trentacinque Paesi, con una particolare attenzione agli sfollati interni e ai rifugiati nei paesi limitrofi, ai più deboli e ai più bisognosi.
Ha portato loro aiuti, li ha accompagnati e assistiti, fino al ritorno e alla ricostruzione. Ha cercato di favorire, ove possibile, processi di pace e di riconciliazione. La sua azione si basa sui principi di umanità neutralità imparzialità indipendenza e sui valori della solidarietà della giustizia, dell’uguaglianza, della dignità delle persone. Pone particolare attenzione ai più vulnerabili e bisognosi di protezione.

comunicazione@intersos.org – www.intersos.org

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here