Attivato a Matera lo sportello Imprese e Giustizia. Un master per l’arbitrato

0
95

Giustizia “accessibile’’, con costi e tempi ridotti, per le imprese della provincia di Matera che possono contare sullo sportello “Imprese e Giustizia’’ e nelle prossime settimane sull’assistenza nell’arbitrato internazionale con un master che formerà un pool di esperti del settore. Le due iniziative sono state illustrate oggi nel corso di una conferenza stampa a cui hanno partecipato i presidenti del Tribunale di Matera Giuseppe Attimonelli Petraglione, della Camera di commercio Angelo Tortorelli, firmatari della convenzione, il Segretario Generale della Camera di commercio di Matera Luigi Boldrin e il referente territoriale di Infocamere Michele Silletti che hanno illustrato le opportunità e le procedure del nuovo servizio “Imprese e giustizia’’ e il presidente del Centro studi per l’arbitrato e la conciliazione (Cestar), l’avvocato Paolo Porcari. Lo sportello “Imprese e Giustizia’’, che segue a un protocollo di intesa sottoscritto fra Camera di commercio e Tribunale di Matera, consente di consultare online registri di cancelleria e fascicoli giudiziari digitali. Le imprese, utilizzando le carte nazionale o regionale dei servizi, possono collegarsi al portale www.impreseegiustizia.it e www.giustizia.infocamere.it accedendo facilmente ai registri del lavoro, delle esecuzioni civili (individuali e concorsuali), della volontaria giurisdizione e del contenzioso civile, per la consultazione di dati e documenti resi disponibili dagli Uffici giudiziari del Tribunale, relativamente alle procedure in cui l’impresa risulta costituita quale parte. Se l’impresa non dovesse rintracciare i dati di un procedimento, può chiamare il call center al numero di telefono 06-64892298 (dal lunedí al venerdí dalle ore 9.00 alle ore 18.00) o inviare una mail a: info@giustizia.infocamere.it, in modo che l’Ufficio giudiziario possa intervenire per renderli disponibili. E le opportunità innovative del nuovo servizio sono state evidenziate dai presidenti del Tribunale e dell’Ente Camerale. “ Il servizio –ha detto il presidente del Tribunale di Matera, Giuseppe Attimonelli Petraglione- consolida il rapporto avviato con la Camera di comercio sui temi della conciliazione e della mediazione. Del resto la possibilità per le imprese di accede ai registri e ai fascicoli telematici di cancelleria è in linea con quanto il Ministero della Giustizia sta facendo per il deposito telematico degli atti civili e ingiuntivi’’. Una opportunità che il sistema camerale offre e rivolge alle imprese, ai professionisti per abbattere concretamente tempi di attesa, costi, eventuali errori che il ricorso al cartaceo a volte riserva.
“ Niente più file, lungaggini, attese –ha detto il presidente della Camera di commercio Angelo Tortorelli- per un servizio innovativo che ha portato concreti vantaggi per le aziende nelle altre 37 aree del Paese che hanno sperimentato con un semplice clik l’accesso ai servizi digitali. Il futuro ènella semplificazione. La giunta ha deliberato,inoltre, e in collaborazione con il Cestar, l’avvio di un master per l’arbitrato internazionale, a costi contenuti e con l’apporto di docenti universitari e di esperti della Camera di commercio di Milano. La formazione di un pool di esperti in questo settore non potrà che tutelare e accrescere la competitività delle nostre imprese sui mercati internazionali’’. E il presidente del Cestar, avvocato Paolo Porcari,ha evidenziato la portata di una attività che da maggio a giugno formerà dalle 20 alle 40 professionalità, del settore giuridico e arbitrale. Il percorso si concluderà con un convegno tematico. “ Il master –ha detto l’avvocato Paolo Porcari- porterà valore aggiunto a un settore di sicuro interesse per le imprese che operano nei processi di internazionalizzazione. Poter contare su figure che aiutino a comprendere e ad affrontare eventualità difficoltà non può che accrescere tutela e competitività sui mercati’’.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here