Giuseppe Fortunato sposa il progetto PisticciMarconia

0
498

La nuova società del PisticciMarconia ha ufficializzato il nome della nuova guida tecnica: come anticipato da Basilicata Magazine, si tratta di Giuseppe Fortunato, ex bandiera sia del Pisticci che del Marconia ed ex allenatore del Pisticci prima in serie D, poi in Eccellenza. Il tecnico campano, ma residente a Bernalda, nella sua carriera da allenatore, ha vinto un campionato di Eccellenza con il Real Metapontino. Subito dopo la nomina, ha spiegato ai nostri microfoni la sua scelta di accettare questo nuovo incarico: “Dopo un anno di stop in seguito al divorzio per divergenze con il presidente del Real Metapontino, persona stimabilissima, ho deciso di ripartire dal PisticciMarconia perché, tra le varie offerte ricevute, è senz’altro un progetto che reputo molto serio. Mi sono sentito spesso con i membri della nuova dirigenza e ho verificato la bontà della programmazione, senz’altro molto ambiziosa come lo sono io”. Il progetto del PisticciMarconia prevedono il coinvolgimento dei giovani locali: “Quest’anno inseriremo i giovani di Pisticci e Marconia adatti alla categoria; successivamente, con la particolare attenzione nei confronti dei settori giovanili, l’obiettivo è aumentare questo numero: in questo modo Pisticci e Marconia potrebbero divenire fucine di giovani e validi calciatori”. Investire sui giovani locali è un arma a doppio taglio, poiché se produce risparmio per le società e vantaggi notevoli per i ragazzi, dall’altro potrebbero verificarsi situazioni incresciose per scarso impegno e diserzione degli allenamenti, con ricadute sul resto della squadra: “E’ senz’altro un rischio concreto: spesso i ragazzi non comprendono l’importanza del calcio e tendono ad abbandonare a stagione in corso. Spero di rendere i ragazzi vogliosi di apprendere stimolandoli continuamente e, attraverso il lavoro, responsabilizzarli. Lavorare con i giovani per me è motivo di grande orgoglio perché so di poter contribuire a farli crescere. Poi, naturalmente, in squadra non mancheranno calciatori esperti perché, lo ripeto, vogliamo giocare un campionato ambizioso, raggiungere quanto prima la salvezza e puntare ad obiettivi importanti”. Giuseppe Fortunato è il primo allenatore nella storia del PisticciMarconia, società che unisce le due comunità in un’unica entità sportiva: “Sono consapevole della grande responsabilità: io stesso mi sto occupando di numerosi aspetti della formazione della squadra proprio perché, se dovessi sbagliare, le responsabilità sarebbero mie”. L’allenatore campano chiude con un appello a quella parte di tifoseria di Pisticci e Marconia scettica di fronte a questa fusione: “Capisco che non è facile mettere da parte il campanilismo, ma credo che bisogna remare tutti nello stesso verso: se questo progetto dovesse decollare credo che ne gioverebbero entrambe le comunità. Il mio sogno-conclude il coach- è vedere sugli spalti del “Michetti” i tifosi di Pisticci e Marconia tifare insieme per la loro squadra, il PisticciMarconia”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here