Il PisticciMarconia presenta il settore giovanile

0
97

Prende quota il progetto del PisticciMarconia, società che, secondo quanto affermato nei giorni scorsi dal vicepresidente Sisto, investirà quanto più possibile sui giovani del luogo. Ed infatti è ufficiale la partecipazione della squadra della comunità pisticcese a tutti i campionati giovanili, dagli allievi fino ai piccoli amici. Definiti anche i nomi dei mister che guideranno i giovani calciatori in nome dei nobili valori dello sport: l’allenatore degli allievi, giovanissimi ed esordienti sarà Bruno Agneta, ingaggiato anche come attaccante della prima squadra, mentre l’allenatore dei pulcini, primi calci e piccoli amici sarà Mario Cirigliano, attaccante del Real Metapontino, coadiuvato da Massimo Mastrogiulio. La società, come si nota dalle scelte delle guide tecniche, investe ancora sui giovani locali, visto che i tre mister vivono a Marconia. Il segretario del PisticciMarconia Angelo Larossa precisa che non ci sarà alcun ripescaggio nel campionato regionale per gli allievi giallorossoblè: “Purtroppo il nostro punteggio nella graduatoria dei ripescaggi è molto basso, ma puntiamo a conquistare l’accesso al campionato regionale sul campo, mirando ad un campionato ambizioso al vertice della classifica, non solo con gli Allievi, ma anche con i Giovanissimi”. Se la prima squadra avrà come quartier generale il “Michetti” di Pisticci, il settore giovanile si allenerà e giocherà nell’impianto sportivo di Marconia: un ulteriore passo per favorire maggiore sinergia e collaborazione tra le due comunità.
Le iscrizioni alla scuola calcio sono aperte: “Invitiamo i ragazzi del posto e i genitori a credere in questo progetto per renderlo vincente- continua Larossa- crediamo molto nel nostro lavoro e vogliamo assicurare il meglio sia dal punto di vista umano che dal punto di vista sportivo ai giovani che si avvicineranno alle varie squadre del settore giovanile”. Il responsabile del settore giovanile sarà Franco Suglia, coadiuvato nel suo lavoro proprio da Angelo Larossa, il quale ha numerose esperienze alla guida dei settori giovanili tra Policoro e Marconia: “La nostra scuola-calcio vuole essere un punto di riferimento per il territorio- chiude il segretario della società- ed inculcare nei ragazzi i sani valori dello sport e della convivenza in un gruppo. Riteniamo di avere i mezzi per farlo e per questo speriamo in una grande risposta della comunità”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here