MATERA, LE “DOMENICHE SENZA AUTO” SONO UN FLOP. IL CONSIGLIERE NICOLA CASINO CHIEDE AL COMUNE IL RITIRO DEL PROVVEDIMENTO

0
880
Continuano le lamentele dei commercianti per il provvedimento “Domeniche senza auto” del Comune di Matera. Ad affermarlo è il Consigliere Nicola Casino capogruppo di Forza Italia al Consiglio Comunale che chiede l’immediato ritiro del provvedimento.
“In questi giorni di campagna elettorale  -afferma Casino- cittadini ed esercenti sono ritornati a chiedere risposte alle varie forze politiche, presenti anche in Consiglio comunale, per porre rimedio a questo sciagurato provvedimento che ha ridotto enormemente i guadagni delle attività economiche del centro cittadino. Un provvedimento avulso da ogni logica che non ha fatto altro che incrementare le perdite degli operatori economici già provati dal caro bollette, dalla crisi generale e dal post pandemia. Siamo tutti favorevoli alla pedonalizzazione del centro storico, ma questa è una scelta che va attuata per gradi, incrementando i servizi di mobilità pubblica, ma sopratutto condividendo le scelte con i commercianti e le associazioni di categoria attraverso l’istituzione di appositi tavoli di concertazione. Il perdurare di questa situazione da Maggio sta danneggiando le attività e si prolungherà sino a fine ottobre. Non si può chiudere il centro per sei mesi senza la predisposizione di un adeguato piano del traffico e del commercio. A nulla sono valse le istanze presentate all’assessore alla Mobilità Ferrara dalle associazioni dei commercianti. L’Amministrazione continua a fare orecchio da mercante con il paradosso che i commercianti si vedono diminuire gli introiti e licenziano il personale, mentre Sindaco e assessori si raddoppiano lo stipendio”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here