Passione e determinazione, il motto vincente della scuola volley Pisticci – Marconia

0
293

Una società forte, tenace, determinata, giovane: questa è la Scuola Volley Pisticci- Marconia, squadra che si appresta a partecipare al campionato di Prima Divisione. La società, che lo scorso anno ha ripreso le attività giovanili e non, è la squadra rivelazione della scorsa stagione: quarto posto nella regular season che le è valsa la qualificazione ai play-off, vittoria in semifinale contro l’imbattibile Gi Elle Policoro, sconfitta in finale contro le campionesse della Camarda Bernalda. La squadra di coach De Pace, confermatissimo per la nuova stagione, ha praticamente velocizzato le tappe, entrando di diritto tra le reginette del volley lucano. Tutto questo grazie all’impegno, alla determinazione e alla voglia delle ragazze pisticcesi. Per questa nuova stagione agonistica, abbiamo rivolto qualche domanda al giovane coach pisticcese Pierpaolo De Pace.
Mister De Pace, siamo alle porte della nuova stagione: quali sono gli obiettivi della sua Scuola Volley?
I nostri obiettivi sono anzitutto di dare vita e passione ad una comunità sempre più spenta e che offre zero opportunità, vogliamo riempire il palazzetto e fare di ogni partita una festa per gli appassionati. Sul campionato puntiamo a divertirci consapevoli delle numerose difficoltà che ci attendono.
L’anno scorso ci siamo lasciati con la finale play-off persa: cosa è cambiato nella squadra?
La squadra è cambiata quasi del tutto: abbiamo perso alcune ragazze per motivi di studio, abbiamo cambiato le bande, l’alzatrice e una centrale, però sono rientrate le ragazze under 18 e questa è una gran cosa visto che come Scuola Volley vogliamo valorizzare sempre le più giovani.
Cosa dobbiamo attenderci da questo campionato? Chi vede come squadra favorita?
Dalla mia squadra mi aspetto grande determinazione, voglia e concentrazione in ogni partita, anche in quelle impossibili: solo così possiamo disputare un bel campionato e toglierci molte soddisfazioni. Non so bene chi sia la favorita perché ancora non conosco bene le altre formazioni, ma il livello qualitativo della Prima Divisione si è notevolmente elevato visto che manca la serie C e quindi tante ragazze di campionati superiori giocheranno in questo.
In Basilicata come reputi il livello della pallavolo?
C’è veramente tanto tanto da lavorare, manca una vera e propria cultura di questo sport e ciò è causato dalla mancanza di una buona guida. Ecco, quello che occorre è una buona guida che sappia migliorare, organizzare e tutelare meglio il volley nella nostra regione.
Ma il vanto della Scuola Volley sono le squadre giovanili, sia maschili che femminili, vero?
Sicuramente si, è un piacere poter allenare un numero così alto di giovani che si avvicinano con grande euforia alla pallavolo. A livello femminile abbiamo iniziato il campionato Under 16, vincendo la prima partita a Montescaglioso e perdendo poi la seconda col Matera. Per quanto riguarda i maschi, invece, non ci è stata comunicata ancora alcuna data. Tuttavia, questi ragazzi devono ancora crescere e fare tanta esperienza, poiché hanno solo un anno di attività alle spalle, ma sono sicuramente nel posto giusto: infatti il mio primo obiettivo in qualità di allenatore è quello di dare le basi per amare questo sport e i fondamentali per diventare degli ottimi pallavolisti e veri sportivi, valori che è difficile apprendere nella nostra realtà.
Complimenti quindi a Mister De Pace per il suo impegno e la sua dedizione alla Scuola Volley Pisticci- Marconia e un in bocca al lupo per la nuova stagione.
Intanto si è svolta la seconda giornata del campionato femminile under16: il Bernalda Matera ha sconfitto le giovani pisticcesi della Scuola Volley per 3-0 nel palazzetto dell’Itas di Marconia con parziali di 25-10, 25-13,25-19, conquistando la prima vittoria dopo il turno di riposo della prima giornata. La squadra di coach Esposito punta a bissare il successo dello scorso anno e per farlo si affida ai colpi della sua attaccante Sabrina Spartano. Vittoria facile per la Lascaro Matera che si sbarazza in tre set dello Zero5Montescaglioso e balza in testa alla classifica: partita mai in discussione per le giovani materane che hanno la meglio in un match a senso unico con parziali di 25-9,25-7,25-11. L’altra partita in programma, quella tra Gioielleria Cometa Policoro e Mercato dell’Oro Matera è stata spostata al 23 novembre.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here