RUBINO SETTIMO A MISANO NEL NATIONAL TROPHY

0
252

Un weekend di pioggia alternato a schiarite ha caratterizzato la gara del Campionato National Trophy a Misano Adriatico alla quale ha preso parte ieri anche il pilota materano Raffaele Rubino. La pista umida, a tratti allagata, è stato l’elemento che ha caratterizzato sia le prove che la gara a Misano. Rubino è riuscito a piazzarsi settimo nella classifica assoluta e secondo tra i piloti gommati Michelin.
In gara Rubino ha avuto problemi al cambio con la rottura del sensore del comando elettronico che non gli ha permesso di fare meglio del settimo posto, nonostante una buona partenza che dall’undicesima posizione gli aveva permesso di balzare subito al quinto posto. “La rottura del sensore del cambio elettronico – afferma Rubino- mi ha rallentato molto poiché non sono più abituato a cambiare nella modalità classica, chiudendo cioè il gas tra una marcia e l’altra. A questo si è aggiunto un’imbarcata della moto nei primi giri: a causa della pista umida stavo per cadere, per fortuna sono riuscito a controllare la moto ma questa manovra mi ha fatto perdere secondi preziosi e mi sono allontanato dal gruppo di testa”. La gara è stata disputata con le gomme da asciutto nonostante la pista umida e in qualche punto allagata. “Non avevo scelta –conclude il pilota materano- perché se avessi montato le gomme da pioggia mi sarebbero durate pochi giri. Questo, alla fine ha contribuito a peggiorare i tempi sul giro”.
La prossima gara del National Trophy si svolgerà il prossimo 19 ottobre sul circuito del Mugello.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here