VISTA EYEWEAR: PORTE APERTE AGLI STUDENTI UNIVERSITARI

0
301

Prosegue a grande richiesta il progetto Porte Aperte ideato e lanciato a settembre di quest’anno dall’azienda Vista Eyewear produttrice del brand Mad in Italy. L’iniziativa ha l’obiettivo di spiegare le fasi della filiera produttiva degli occhiali, dall’ideazione alla progettazione fino alla produzione e distribuzione. Non solo a parole ma anche aprendo le porte dell’azienda agli ottici e agli studenti delle università e delle scuole di specializzazione d’Italia in un programma anche di escursioni e degustazioni guidate volte alla conoscenza del territorio nel quale nascono le idee Mad.

Si è appena concluso nel fine settimana l’incontro con un gruppo di ottici di Torino che dopo la visita guidata in azienda con sede dell’azienda ad Alano di Piave (BL), con dimostrazione delle tecniche e le fasi di lavorazione di aste e montature, e aver dato ai partecipanti tutte le informazioni sul prodotto Mad in Italy, si è svolto un tour enogastronomico tra i vigneti a Valdobbiadene alla nota “Osteria senza Oste” a degustare Prosecco, soppressa e formaggi tipici locali.

«Suggerisco ai colleghi ottici italiani di aderire numerosi all’iniziativa Porte Aperte di Mad in Italy» spiega Fabio Cazzadore, presidente Federottica di Torino presente nel weekend appena concluso. «Il 90% degli ottici come me in Italia non sa come viene realizzato l’occhiale che vende nel proprio negozio. Credo sia necessario accrescere la valorizzazione verso il prodotto interamente creato in Italia; Vista Eyewear è l’esempio di produzione di occhiali al 100% creati con elementi rigorosamente locali. Oggi il consumatore fa più attenzione a ciò che acquista con focus maggiore alla qualità che il made in Italy può dare. Un grazie al team di Mad in Italy che ha reso possibile questa esperienza in un clima di amicizia e in un contesto territoriale motivante».

Porte Aperte si svolge su appuntamento, per informazioni e prenotazioni: +39 0439 776163 communication@vistaeyewear.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here