Carte di credito: tra le più richieste ad uso personale c’è American Express Blu

0
4328

Il mondo delle carte di credito è estremamente dinamico e continuamente soggetto a inversioni di tendenza dovute principalmente all’emissioni di prodotti nuovi che riscuotono il favore degli utilizzatori. In mezzo a questa vastissima offerta vi sono però dei punti di riferimento importanti che non perdono mai il loro notevole fascino e rappresentano un punto fermo per i clienti alla ricerca di strumenti di pagamenti personali.

Uno di questi è sicuramente American Express che ha la capacità di unire al suo marchio storico molto apprezzato anche la dinamicità e la flessibilità dei prodotti nuovi. Tra gli strumenti di pagamento ad uso personale più richiesti vi è infatti sicuramente l’American Express Blu, una carta che è particolarmente apprezzata dai clienti perché unisce alla flessibilità necessaria per gestire tutte le operazioni finanziarie tramite App, la sicurezza e le garanzie offerte da un gruppo solido e ampiamente conosciuto in tutto il mondo.

Quello di American Express infatti è sempre stato conosciuto nel mondo come uno dei circuiti in assoluto più sicuri e solidi, in grado di fornire ai propri cliente una fitta rete di vantaggi esclusivi e un servizio di prima categoria. Questo include anche un’assistenza ai clienti telefonica altamente professionale e apprezzata dai clienti.

I vantaggi dell’American Express Blu

L’american express blu è una carta di credito ad uso personale pensata per i maggiorenni, che consente di ottenere massima flessibilità nei pagamenti, grazie alla possibilità di rateizzarli. Come ogni carta di credito deve essere abbinata ad un conto corrente. 

Tutte le operazioni finanziarie possono essere gestite tramite l’App e l’area riservata sul sito internet, in modo decisamente semplice e intuitivo. Questa carta di credito, infatti:

  • Permette di effettuare pagamenti digitali;
  • Funziona in modalità contactless;
  • Consente di pagare bollettini, RAV e MAV;
  • Permette di noleggiare auto;
  • È compatibile con la domiciliazione delle bollette;
  • Include una polizza assicurativa.

Attraverso l’Applicazione la carta permette ai propri utenti di pagare velocemente anche i bollettini, i RAV, i MAV e i moduli Pago PA. Inoltre, questa carta è ottima anche per la domiciliazione delle bollette semplificata e per la presenza di una polizza assicurativa inclusa. Quest’ultima copre le spese mediche che si rendono necessarie in viaggio e le eventuali problematiche che possono sorgere con gli acquisti online.

Tra i pagamenti digitali che possono essere gestiti con la carta American Express Blu vi sono anche quelli di ultima generazione che prevedono l’utilizzo dei sistemi Apple Pay, Samsung Pay e Google Pay. Infine, sono anche da menzionare i vantaggi esclusivi che il marchio American Express dedica ai propri clienti e che includono ad esempio sconti sui viaggi e prevendite esclusive per biglietti relativi ad eventi speciali.

Spese, costi fissi e limiti

La carta America Express Blu non ha nessun costo di attivazione e il canone per il primo anno è gratuito. Dal secondo anno è invece previsto un canone mensile pari a tre euro. L’utilizzo della carta come metodo di pagamento non comporta mai costi aggiuntivi, né in negozio, né online. 

Delle commissioni sono invece previste per il prelievo presso sportelli ATM (3,90% dell’importo prelevato), per il tasso di cambio in valuta estera (2,50% dell’importo) e il pagamento di bollettini e simili ha invece un costo fisso di 2 euro ad operazione.

Il limite di spesa mensile è fissato nella misura di 5mila euro, in quanto questa soglia corrisponde anche al saldo massimo disponibile, mente invece il limite di prelievo giornaliero è di 500 euro, mentre quello mensile è di mille euro. Gli utilizzatori possono inoltre richiedere una linea di credito personalizzata, un vero e proprio prestito, fino ad un massimo di cinquemila euro. Uno degli aspetti maggiormente apprezzati dagli utilizzatori è però la possibilità di beneficiare del “rimborso acquisti”, ovvero della facoltà di riottenere i soldi spesi per un bene acquistato e non più desiderato.

La registrazione per richiedere la carta è molto semplice e veloce e può essere sottoscritta facilmente da tutti i maggiorenni residenti in Italia, con un reddito superiore agli 11mila euro all’anno e un conto corrente con IBAN da associare alla carta. Per la richiesta è necessario fornire il numero IBAN, un documento d’identità, il codice fiscale e seguire la procedura guidata automatizzata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here