Datacontact e TrmTv protagonisti all’assemblea di Unicom grazie alla comunicazione realizzata per Matera 2019

0
218

Unicom – Unione Nazionale Imprese di Comunicazione – è l’associazione che rappresenta il maggior numero di imprese di comunicazione a capitale italiano, con oltre 140 strutture diffuse su tutto il territorio nazionale.
La caratteristica dell’associazione è da sempre quella di impegnarsi attivamente per la promozione e la crescita della cultura d’impresa nel settore della comunicazione sottolineando al contempo la forte identità italiana nell’approccio creativo, nello stile e nella progettualità.
Nonostante il forte periodo di crisi che caratterizza il mercato della comunicazione pubblicitaria, istituzionale e integrata in Italia, il ruolo svolto da queste imprese è fondamentale anche per accendere entusiasmi, sollecitare reazioni, difendere il Made in Italy e sottolineare il valore del brand Italia.
Ogni anno si propongono momenti di confronto fra gli associati, di scambio e di lavoro orientato a far crescere le occasioni di collaborazione e progettualità in rete. In questo contesto, il 27 novembre a Milano presso il palcoscenico di Zelig si è tenuta l’assemblea annuale di UNICOM.
Datacontact, da molti anni associata UNICOM, ha spesso offerto il proprio contributo alla discussione e promozione dei valori della comunicazione sul territorio e per il territorio, anche con incontri ed eventi promossi a Matera cui hanno preso parte diversi associati. Quest’ anno, insieme a TRM, è stato espressamente richiesto al consiglio uno spazio per poter offrire una testimonianza concreta di come la passione e l’orgoglio possano fare la differenza anche su progetti di comunicazione integrata, parlando della candidatura di Matera a capitale europea della cultura 2019.
Proiettare il video della candidatura, leggere l’emozione negli occhi dei partecipanti, ascoltare i commenti di tutti gli associati che hanno preso poi parte al dibattito e confronto sulla “cultura della comunicazione” e “comunicazione della cultura” per l’Italia che vale, che sogna e che cresce INSIEME, ha rappresentato per Datacontact e Trm un ulteriore motivo di soddisfazione. Ora seguirà un ulteriore impegno e coinvolgimento – annunciato oltre che in presenza dell’altra agenzia materana Ideama anche di associate che operano nelle altre città in short list – nel lavorare ancora e con lo stesso slancio ed entusiasmo ad un progetto più sfidante, che dovrà riuscire a mettere al centro, in modo diffuso e partecipato, il valore dell’identità e della appartenenza, facendo sentire i cittadini fortemente coinvolti, motivati e proattivamente orientati a offrire il proprio contributo al percorso da compiere.
Singolare il fatto che proprio la relazione del Presidente dell’Assemblea Donatella Consolandi si sia aperta con la frase di Henry Ford “Mettersi Insieme un inizio, rimanere insieme un progresso, lavorare insieme un successo”.
Parole riprese anche dal direttore del Comitato Matera 2019, Paolo Verri che dopo la proiezione del filmato, ha raccontato il percorso fin qui compiuto INSIEME e come, sempre INSIEME, ci si stia preparando per affrontare la seconda fase di candidatura.
“La partnership con Datacontact e TRM Tv è stata per noi fondamentale per far capire con chiarezza che diventare capitale europea della cultura è alla portata di Matera, solo se si lavora INSIEME a tutta la cittadinanza. La candidatura è uno strumento di sviluppo e crescita straordinario che grazie alla comunicazione integrata sviluppata insieme a TRM può diventare un caso esemplare in Italia e in Europa. Il filmato di tre minuti portato davanti alla commissione dei giurati ha avuto in meno di tre giorni più di 11.000 visualizzazioni un vero record per Matera e la Basilicata ma credo anche per molte altre regioni italiane”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here