Il Siracusa ridimensiona le ambizioni del Matera. Le pagelle di Tommaso Taccardi

0
193

Un Matera apparso appannato perde a Siracusa malamente dopo essere passato in vantaggio con capitan Iannini che raccoglieva una pennellata di Strambelli e con un perentorio colpo di testa, portava in vantaggio i biancazzurri lucani. Mattatore del Match e autore di due gol, una vecchia conoscenza di mister Auteri, Emanuele Catania che, il mister di Floridia, aveva avuto alle sue dipendenze quando militava nella Nocerina.

LE PAGELLE DI TOMMASO TACCARDI:
1) Bifulco VOTO 5,5. Sarà forse un’impressione ma non da quella sicurezza che ci vuole al reparto, tende a respingere con i pugni la palla frontalmente e non lateralmente. Non sembra sereno.
28) Ingrosso VOTO 5. Appare un po’ in affanno a differenza di altre partite, complice De Franco, si lascia sorprendere in occasione del primo gol di Catania.
5) De Franco VOTO 5. Dal suo ritorno in campo, è la prima volta che nn merita la sufficenza, anche su di lui grava la disattenzione su Catania in occasione del gol del pareggio.
6) Piccinni VOTO 5. Coinvolto anche lui nella non buona prestazione collettiva e di reparto, soffre un po’ la pressione avversaria. Sostituire Mattera non è facile.
23) Di Lorenzo VOTO 5,5. Non il solito, non riesce ad incidere con i suoi inserimenti sulla fascia, si rende utile solo in fase di copertura.
8) Iannini VOTO 5,5. Si fa presto a cadere dalle stelle alle stalle, dopo il gol si rilassa un attimino e tarda a chiudere su quel malefico traversone da cui scaturisce il gol di Catania che permette al Siracusa di pareggiare.
21) Armellino VOTO 5,5. Appare spesso fuori dal gioco, non riesce a dare, in questa partita, qualità e quantità. Si addormenta, in occasione del secondo gol, permettendo a Catania di siglare il gol del 2-1!
27) Casoli VOTO 6. Lui la sufficienza la porta sempre a casa, sostituito da Louzada (SV) perchè in quel momento c’era bisogno di un esterno più offensivo.
29) Negro VOTO 5,5. E’ l’unico che dà l’impressione che può cambiare gli equilibri della partita ma a lungo andare si deve adeguare all’andazzo del match, per la verità, il peggiore del Matera dall’inizio del campionato.
10) Strambelli VOTO 5,5. Mezzo voto in più per l’assist su Iannini ma..un pesce fuori dall’acqua. Si ha l’impressione che soffra il 3-4-3 di Auteri, nonostante tutto, la sua qualità gli permette di fornire un cross delizioso per il colpo di testa di Iannini che permette al Matera di passare, momentaneamente, in vantaggio.
20) Carretta VOTO 5. Rientrava dopo due partite, non un buon rientro, lontano dal Carretta di inizio stagione e dal Carretta che conosciamo, sostituito da Sartore (SV).
All. Auteri VOTO 5,5. Ha la responsabilità di essersi lasciato imbrigliare dal Siracusa di Sottil che, onestamente, ha preparato bene la partita. E’ ritornato nella sua Siracusa al suo solito modulo che però non gli ha dato il risultato sperato, ci sarà da lavorare in settimana per poter preparare la partita contro il Catanzaro nel migliore dei modi e schiarirsi bene le idee sul modulo di gioco da adottare tenendo presente il materiale che si ha a disposizione.
TIFOSI AL SEGUITO 10 !!
Ogni commento è superfluo per elogiare i cinquanta IRRIDUCIBILI di Siracusa. Peccato per il risultato, rientro più duro.
IMPAGABILI !!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here