RUBINO DECIMO A VALLELUNGA. TRADITO DA UN PROBLEMA AI FRENI

0
112

Decimo posto assoluto per il pilota materano Raffaele Rubino, che a Vallelunga, ha preso parte alla seconda gara del Campionato National Trophy. Rubino ha avuto diversi problemi all’impianto frenante della sua Bmw S 1000 R che presentava fenomeni di fading cioè di repentino abbassamento delle prestazioni.
Rubino è partito in griglia
quindicesimo, dopo un weekend di prove, durante il quale ha faticato non poco per trovare il giusto feeling con le gomme della sua moto. In gara Rubino è stato protagonista di un’ottima partenza che gli ha permesso subito di recuperare 5 posizioni. “Durante i primi giri – afferma Rubino- ho tirato molto fino a raggiungere la quinta posizione dopo 3 giri. A quel punto l’impianto frenante della Bmw ha iniziato a dare problemi. La corsa della leva anteriore si è allungata e, nel tentativo di recuperare il gioco attraverso il sistema di rinvio sistemato sul semimanubrio sinistro, ho toccato l’interruttore di sicurezza che spegne il motore. Ho perso qualche secondo prezioso finché ho riacceso il motore e nel frattempo ho perso 10 posizioni ritornando al quindicesimo posto. Ho quindi adottato una strategia diversa cercando di far raffreddare i freni il più possibile nei rettilinei. In questo modo sono riuscito a risalire di qualche posizione chiudendo al decimo posto, pur senza potermi esprimere al massimo”.
Rubino è convinto di poter ovviare al problema del fading montando componenti del sistema frenante di tipo racing. Il pilota materano che corre per il club Matera Racing
ci riproverà al Mugello il 15 giugno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here