E-commerce: trend di vendite positivo, ma come trovare i migliori prodotti online?

0
3604

La possibilità di scegliere agevolmente il prodotto che si preferisce in ogni momento e in ogni luogo, la comodità di vederselo recapitare a casa, magari acquistando più pezzi insieme, l’opportunità di poter risparmiare che spesso l’e-commerce offre. Sono probabilmente questi alcuni tra i motivi che spingono le persone a comprare online: e il mercato e-commerce registra cifre col segno “più”.

Trend positivo per l’e-commerce

Interessanti i dati dell’Osservatorio eCommerce B2C del Politecnico di Milano, che ha analizzato i trend del 2021. In qualche mese, l’incidenza degli acquisti online sul fatturato retail (vendita al pubblico) è aumentata del 2% (dal 7% nel 2019 al 9% nel 2020). Il 2020 ha registrato circa 22,700 miliardi di euro, totalizzando un +25%. La crescita dell’e-commerce in Italia, insomma, è un fatto. Il commercio che si muove online è sulla cresta dell’onda e al successo dei siti più in voga contribuiscono probabilmente un buon copywriting sui social: si sa che azzeccare la giusta strategia marketing dà ottimi risultati.

Nel 2020 lo shopping online ha visto una crescita del 3,4%, con 32,4 miliardi di euro. Vero boom per i comparti di prodotto: in termini assoluti, si tratta di +8 miliardi di euro rispetto al 2019. Ottimi i numeri per Elettronica di consumo e Informatica, un bel +1,9 miliardi, per Food&Grocery, con un aumento di 1,3 miliardi, per Arredamento e Home Living con +1,1 miliardi di euro. Nell’attuale momento storico, l’e-commerce è il motore del commercio.

Come trovare il meglio su internet?

Acquistare online è comodo e pratico e spesso si risparmia. Alcuni aspetti, comunque, non sono molto diversi dallo shopping tradizionale: avere il meglio al miglior prezzo. Questo presuppone un’attività di ricerca e selezione. Ma il web stesso, in merito, può dare una grande mano, difatti si può consultare un portale specializzato come Scegliconcura.it, sito che mette a confronto prezzi e caratteristiche dei prodotti, al fine di indirizzare l’utente verso la scelta di quello più adatto alle proprie necessità.

Un buon sito può contribuire notevolmente a ottimizzare e velocizzare la ricerca. Questi portali presentano un menu concepito per categorie, dagli elettrodomestici agli articoli sportivi, dai prodotti per bambini a quelli per l’ufficio, dagli animali agli strumenti per la casa. Inoltre, si può utilizzare il motore di ricerca interno per cercare le guide relative a uno specifico prodotto di interesse. Sta, poi, al potenziale acquirente selezionare il contributo che gli è più utile. Se si sta pensando di acquistare un articolo ma non si conosce bene quel settore, si trarrà giovamento dalla consultazione di una guida su tipologie in commercio e utilizzi. Ma se si hanno già le idee chiare, allora si andrà su un contenuto che confronta i prodotti e propone classiche sui migliori presenti sul mercato.

Qualche consiglio per lo shopping online

È bene, naturalmente, rivolgersi a un sito di e-commerce affidabile. Se si ha necessità di contattare il servizio clienti, tempi ed efficienza dello stesso già potrebbero dire molto. Inoltre, si vedano le recensioni di altri clienti da più fonti. Quando si effettua la ricerca sul catalogo online dell’azienda, si prediliga uno schermo più grande rispetto a quello dello smartphone: si vedono meglio i dettagli e le informazioni di sicurezza.

Si badi alle condizioni per la spedizione gratuita e si tenga presente che l’eventuale costo di spedizione può dimezzarsi se si fa un ordine per sé e per un’altra persona con cui dividerlo. Si veda anche la politica sui resi, le garanzie sui pacchi e i giorni previsti per la consegna, che partono dalla ricezione dell’e-mail in cui si conferma la spedizione, escludendo sabato e domenica. Ci si accerti se è possibile tracciare il pacco. I metodi di pagamento sicuri sono quelli sempre tracciati, carte di credito prepagate o PayPal.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here